Scopri la nascita dei crateri sommitali dell’Etna e la loro evoluzione nel tempo con le eruzioni che hanno profondamente modificato il territorio Etneo
asharared

Ashàra è una società di Guide Vulcanologiche che si occupa di escursioni sui vulcani Etna e Stromboli. Leggi gli articoli e conosci questi splendidi vulcani.

Condividi l’articolo con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Etna: nascita e sviluppo

Il Vulcano Etna si compone di un imponente edificio che si è sviluppato in diverse decine di migliaia di anni attraverso la sovrapposizione di numerosi centri eruttivi nel corso tempo.

L’imponente edificio culmina con gli apparati vulcanici sommitali gli unici caratterizzati da una persistente attività vulcanica. Essi si innalzano da un altopiano posto tra i 2800 ed i 3000 m di quota. Si tratta di tre imponenti coni formati dall’accumulo di materiale piroclastico e cioè scorie, lapilli, ceneri, bombe e da colate laviche.

Crateri sommitali Etna: quanti sono e la loro storia

Il principale dei tre coni è il Cratere centrale (CC) i cui orli raggiungono la quota massima di 3280 m. All’interno del cono si aprono due crateri sommitali, il più ampio dei quali la Bocca Nuova (BN) e la Voragine (CV). Il CC è stato l’unico apparato sommitale fino al 1911, quando si aprì, sul suo fianco nord-orientale una piccola voragine degassante che nel 1917 iniziò ad eruttare ed in pochi anni nacque un nuovo cono, il cratere di Nord-est (CNE), che diede vita a numerosissime eruzioni soprattutto nel trentennio 1950-1970.

Il Sud-Est: cratere più giovane ed in continua attività

Una cinquantina di anni dopo la nascita del CNE, in seguito, divenuto oggi sede di eruzioni vulcaniche intense, si formò il cratere di Sud-est (CSE). Negli ultimi venti anni il CSE si è accresciuto fino a diventare con i suoi 3357 m la cima dell’Etna più elevata. Negli ultimi anni il CSE è stato caratterizzato da attività eruttive molto violente e di breve durata, denominate parossismi, con fontane di lava alte alcune centinaia di metri sopra l’orlo e colate laviche di altissima portata. Questo elevato tasso di crescita ha determinato significativi fenomeni di instabilità gravitativa che hanno prodotto delle frane dei suoi fianchi, soprattutto orientale e meridionale.

Attività vulcaniche recenti e situazione attuale sulla cima del vulcano

Tra il febbraio 2021 ed il febbraio 2022 il solo CSE ha dato vita ad una sessantina di parossismi. Gli apparati sommitali negli ultimi anni si sono ingranditi fino a rendere la loro visita completa molto difficile. E ciò non solo a causa della loro vastità, ma anche dei fianchi acclivi, del terreno difficile e della grande quantità di gas vulcanici emessi sia dalle voragini che da numerosissime fumarole che ne costellano gli orli. Va inoltre detto che i crateri sommitali si elevano sopra i 3000 m di quota, questo determina sia una relativa rarefazione dell’aria che la presenza di venti spesso gelidi anche nelle stagioni più calde. Attualmente, la fruizione dei crateri sommitali è regolamentata da ordinanze comunali ed è costantemente monitorata da INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) che in funzione dei parametri gestisce il livello di allerta vulcanico.

Ashàra Volcanological Guides esegue le escursioni tenendo conto del rischio vulcanico e modificando il percorso in relazione alle condizioni del momento.

Vuoi provare questa adrenalinica esperienza? Clicca qui e Contattaci per saperne di più

2 mesi fa
Mariagrazia Caruso

Ti è piaciuto l’articolo? Condividilo!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Articoli che potrebbero interessarti

Header-pic-1

Ashàra

Migliori escursioni sull'etna

Ti piacerebbe provare una nuova esperienza? Scopri come si svolgono e cosa potrai ammirare durante le escursioni. Scopri di più. 

Ashàra

Migliori escursioni Stromboli

Scopri i tracciata delle escursioni sul Vulcano Stromboli e la magia che ha in serbo per te e per i tuoi cari. Scopri di più. 

asharared

Ashàra è un gruppo di Guide Vulcanologiche che si occupa di escursioni sui vulcani Etna e Stromboli che con questi articoli che vuole farti conoscere questi splendidi vulcani. Clicca quì per vedere tutte le nostre escursioni.

Condividi l’articolo con i tuoi amici

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Bellissima escursione allo Stromboli ieri sera. La guida Giuseppe preparato e disponibile. Lo staff gentile e disponibile nel rispondere a ogni bisogno e domanda. Inoltre comodo il prestito di scarpe, torcia e bastoncini da trekking compresi nel costo dell’escursione. Consigliatissimo!

View google review

Francesca Mesiti

We had an amazing day with Giuseppe today. He is so knowledgeable and generous, super attentive, kind and passionate.

View google review

Margaret Fox

A great experience which you shouldn’t miss! The explanations of the well english speaking guide were between the amazing spectacle of the nature very interesting.

View tripadvisor

Breathtaking

Sebastian

Une super randonnée avec les explications d un guide au top ( anglais français et italien) arrivés à 400 m avec un coucher de soleil magnifique.

View tripadvisor

Superbe excursion

Christelle G

Quando si uniscono passione, professionalità, conoscenza ed empatia non si può che avere una fantastica giornata.

View tripadvisor

Quando le meraviglie della natura ti lasciano senza fiato

Vanessa Chantal C

Great crew, great guide, well organised and a nice mentality towards safety en the preservation of the mountain.

View tripadvisor

Great crew

Pieter D
1200px-Tripadvisor_Logo_circle-green_vertical-lockup_registered_RGB.svg
google-reviews

Attenzione: Tutte le escursioni vengono eseguite nel rispetto dei livelli del rischio vulcanico.